info@aksilia.com
+39 351 8661301
+39 02 40703351
+39 0583 578787

Data Breach Inps: sito in blocco e violazione della Privacy

Data Breach Inps: sito in blocco e violazione della Privacy

attacco hacker inps

Mercoledì 1 aprile: primo giorno per la richiesta del Bonus di 600 Euro, previsto dal Decreto ” Cura Italia” per lavoratori autonomi, stagionali e collaboratori. Un boom di domande sul sito dell’Inps a partire dalla mezzanotte, fino a stamattina, poi il portale è andato in tilt creando non pochi disagi a tutti gli utenti che stavano facendo la richiesta.

Cosa è successo?

La struttura informatica si blocca, e diversi utenti che sono riusciti ad accederci sono stati indirizzati a profili altrui. Si tratta di un data breach.

Il Presidente dell’Istituto di previdenza Pasquale Tridico, ha spiegato che nei giorni scorsi sono stati rilevati diversi attacchi da parte degli hacker, proseguito anche nella mattinata e segnalati alle autorità competenti.

Il sito sarà riaperto in maniera diversa: dalle 8 alle 16 per i patronati e i consulenti, e dalle 16 in poi per gli altri cittadini.

La stessa indisponibilità del sito per lunghe ore è essa stessa un Data Breach ai sensi del GDPR. Con gli attuali sistemi di scalabilità delle performance la piattaforma doveva essere preparata, aumentando le risorse disponibili e scongiurando non solo un disservizio, ma una grave diffusione di informazioni riservate.

Riguardo a questo Data Breach ha parlato anche il Garante della Privacy

Il Garante della Privacy, Antonello Soro, è intervenuto su questa situazione: «Questo data breach è un fatto gravissimo, siamo molto preoccupati — ha fatto sapere Antonello Soro — Abbiamo immediatamente preso contatto con l’Inps e avvieremo i primi accertamenti per verificare se possa essersi trattato di un problema legato alla progettazione del sistema o se si tratti invece di una problematica di portata più ampia. Intanto è assolutamente urgente che l’Inps chiuda la falla e metta in sicurezza i dati».

La sicurezza informatica, soprattutto in situazioni di emergenza, diventa fondamentale per tutelare i dati personali e aziendali.

Aksilia Srl, con i suoi servizi per la sicurezza informatica, è disponibile per qualsiasi informazione. Contattaci.

 

Rispondi

Aksilia Chatbot
Gli specialisti del GDPR
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Programma di investimento volto ad innovare l'offerta e i processi aziendali al fine di attivare un processo permanente di innovazione.