info@aksilia.com
+39 351 8661301
+39 02 40703351
+39 0583 578787

Gamification: come comunicare con le meccaniche ludiche

Gamification: come comunicare con le meccaniche ludiche

gamification

La gamification si può definire come un insieme di regole e metodologie ispirate al mondo del videogame, con l’obiettivo generale di applicare meccaniche ludiche ad attività che non hanno alcun collegamento diretto con il gioco.

Si prevede che nei prossimi anni questa metodologia interattiva entrerà a far parte delle realtà più affermate, per riuscire a modificare ed influenzare il comportamento delle persone consolidandone l’interesse attivo e la partecipazione al messaggio che si è scelto di comunicare.

In che modo è possibile applicare la gamification?

I contesti a cui si può applicare il metodo della gamification sono innumerevoli: siti web, servizi alla comunità, contenuti, campagne marketing ecc.

Ciascuno di questi campi può essere “gamificato” – gamified – per aumentare il coinvolgimento e la partecipazione degli utenti.

E’ possibile utilizzare la Gamification anche in ambito HR

Infatti con la gamification è possibile raggiungere alcuni obiettivi molto ricercati come: selezionare e valutare il personale, valutare e migliorare il rendimento delle performance dei dipendenti, gestire un cliente, consolidare la fedeltà ad un brand.

Per questo è necessario ripensare il processo stesso di design della comunicazione, in modo da introdurre meccaniche di gioco all’interno di contesti del tutto differenti: concetti come punteggio, livelli di esperienza, missioni e sfide da superare e relative ricompense, incoraggiano gli utenti a dedicare tempo e attenzione all’esperienza proposta.

La partecipazione attiva e la costruzione di relazioni tra utenti (all’interno delle dinamiche di gioco) e con il brand (all’esterno), intervenendo sul comportamento, permettono il raggiungimento degli obiettivi designati.

La gamification nella motivazione del personale

Ricompense e premi sono la prima cosa che viene in mente quando si parla di motivare una persona, la gamification invece rappresenta un’alternativa a tale modalità, un po’ antica, che non sempre restituisce i risultati sperati, perché tramite gli elementi del gioco applicati ai contesti lavorativi, essa va ad impattare sulla produttività dei dipendenti, i quali potranno eseguire un’attività in modo divertente, piacevole e gratificante.

La Gamification nella formazione delle persone

Nuove conoscenze ci permettono di migliorare le nostre prestazioni lavorative, ma talvolta apprendere nuove nozioni può essere estenuante, soprattutto di fronte a corsi di formazione lunghi e poco coinvolgenti.

È in uno scenario di sistemi di apprendimento demotivanti che “entra in gioco” la gamification: grazie alle caratteristiche distintive del gioco come livelli da superare, punti e classifiche gli utenti possono controllare a che punto sono rispetto ai colleghi, monitorare gli obiettivi raggiunti e quindi migliorarsi insieme al raggiungimento degli obiettivi che funge da spinta motivazionale che contraddistingue la gamification rispetto ad altre metodologie.

La gamification nel recruiting dei candidati

La gamification può essere un’ottima alleata anche nella selezione del personale, perché tramite il gioco si possono valutare più scientificamente le componenti psico-attitudinali, le competenze trasversali e l’indole del candidato. Il gioco stimola la parte più naturale e spontanea delle persone e in questo modo emergono anche quei fattori che durante i normali colloqui è più difficile carpire.

Inoltre, in base a ciò che sta cercando l’azienda ed alle caratteristiche desiderate, si possono creare giochi ad hoc in cui poter mettere alla prova le potenzialità dei candidati.

Contatta il nostro HR Management, troveremo la soluzione migliore per l’implementazione e l’ottimizzazione della struttura aziendale in ambito HR.

 

Rispondi

Aksilia Chatbot
Gli specialisti del GDPR
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Programma di investimento volto ad innovare l'offerta e i processi aziendali al fine di attivare un processo permanente di innovazione.