info@aksilia.com
+39 351 8661301
+39 02 40703351
+39 0583 578787

Privacy e telemarketing: regole di compliance per il trattamento dei dati

Privacy e telemarketing: regole di compliance per il trattamento dei dati

Marketing e telemarketing

Le attività di marketing e telemarketing, molto adottate dalle aziende e soprattutto dalle PMI, hanno un impatto notevole sulla privacy. Infatti è possibile utilizzare, una volta ottenuto il consenso, i dati forniti dagli utenti per promozioni e attività commerciali.

Con l’entrata in vigore del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) le Autorità Garanti sono molto attente alla violazione delle regole a tutela della privacy e degli utenti, e sono previste sanzioni pecuniare molto elevate.

Proprio nelle ultime settimane Garante della Privacy italiano ha inflitto una multa a Wind Tre e Iliad, rispettivamente di 17 milioni di euro e di 800mila euro. I motivi di queste sanzioni così alte sono proprio il trattamento illecito dei dati degli abbonati in attività di “telemarketing selvaggio“.

E’ necessario garantire una compliance normativa ai fini del trattamento dei dati e della privacy

Il consenso è un primo passo di tutta la normativa per la tutela e la protezione dei dati per il corretto trattamento dei dati nel caso di attività di marketing.

Nel GDPR si parla di consenso sia all’art.4 n.11, come: “qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale esso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento“,

e nel 32, sempre del Regolamento GDPR, viene detto: “Il consenso dovrebbe essere espresso mediante un atto positivo inequivocabile con il quale l’interessato manifesta l’intenzione libera, specifica, informata e inequivocabile di accettare il trattamento dei dati personali che lo riguardano, ad esempio mediante dichiarazione scritta, anche attraverso mezzi elettronici, o orale. Ciò potrebbe comprendere la selezione di un’apposita casella in un sito web, la scelta di impostazioni tecniche per servizi della società dell’informazione o qualsiasi altra dichiarazione o qualsiasi altro comportamento che indichi chiaramente in tale contesto che l’interessato accetta il trattamento proposto. Non dovrebbe pertanto configurare consenso il silenzio, l’inattività o la preselezione di caselle. Il consenso dovrebbe applicarsi a tutte le attività di trattamento svolte per la stessa o le stesse finalità. Qualora il trattamento abbia più finalità, il consenso dovrebbe essere prestato per tutte queste. Se il consenso dell’interessato è richiesto attraverso mezzi elettronici, la richiesta deve essere chiara, concisa e non interferire immotivatamente con il servizio per il quale il consenso è espresso.

Quindi:

  • il consenso deve essere libero, una scelta reale non obbligata o condizionata e senza conseguenze negative in caso di dissenso;
  • il consenso deve essere chiaro, senza sezioni a caratteri ridotti o poco comprensibili. Il consenso stesso deve essere sia per l’identità del titolare, che per le finalità, per il tipo di dati raccolti, e per il diritto a ritirare il consenso.

Informativa privacy

Prima del consenso è importante che ci sia un’ ‘informativa privacy, che costituisce uno dei requisiti di validità del consenso. Non sarà possibile esprimere un consenso valido senza aver ricevuto un’informativa privacy.

Le informazioni e le comunicazioni devono essere facilitate ed efficaci, in grado di far determinare all’interessato la portata del trattamento e le eventuali conseguenze.

Quali sono i diritti dell’interessato?

L’interessato, con l’informativa privacy e il consenso, approva all’utilizzo dei propri dati per determinate attività, senza alcuna complicazione in caso di opposizione o di revoca.

Diventa importante l’adozione di misure tecniche e organizzative adeguate a consentire agli interessati l’esercizio dei propri diritti.

Occorre un tipo di gestione a 360 gradi, per il trattamento, la gestione e la tutela dei dati.

Aksilia Group è un’azienda da sempre attenta al trattamento e alla tutela dei dati. Contattaci per qualsiasi informazione.

 

Rispondi

Aksilia Chatbot
Gli specialisti del GDPR
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Programma di investimento volto ad innovare l'offerta e i processi aziendali al fine di attivare un processo permanente di innovazione.